In libreria e versione e-book

Il quinto paradigma è un libro che parla di organizzazioni.

Dapprima identifica i cinque sostanziali paradigmi che condizionano il modo di lavorare delle organizzazioni.

Si focalizza poi sull’emergente paradigma di autonomia condivisa, spiegando cosa significa passare dal paradigma più diffuso, predizione e controllo, al nuovo paradigma e raccontando la storia di imprese e organizzazioni che lo hanno adottato con risultati straordinari.

Infine ripercorre principi, metodi e strumenti che permettono l’adozione del paradigma di autonomia condivisa rapidamente trasformando le aziende in organizzazioni agili, capaci di rispondere al mercato velocemente, di creare innovazione continua, di crescere rapidamente, di cambiare in modalità adattiva e interattiva e di creare un ambiente di lavoro dove le persone sono ingaggiate, motivate e responsabili.

 

FRANCO ANGELI     FELTRINELLI      AMAZON       HOEPLI       MONDADORI    MACRO-librasi

                                                

 

Sottoscrivi, ti verrà inviato un alert quando esce un nuovo articolo

SOTTOSCRIVI

.

.

 

I contenuti

Premessa

    • Da dove nasce questo lavoro
    • Cos’è un paradigma?

PARTE 1

I paradigmi organizzativi

    • Il primo paradigma
      • Il paradigma della leadership carismatica
    • Il secondo paradigma
      • Il paradigma del comando e controllo
    • Il terzo paradigma
      • Il paradigma di predizione e controllo
    • Il quarto paradigma
      • Il paradigma del consenso democratico
    • Il quinto paradigma
      • Il paradigma di autonomia condivisa

.

PARTE 2

Cosa comporta passare dal paradigma predizione e controllo a quello di autonomia condivisa

  • La grande confusione
  • Le principali differenze tra procedure, processi e progetti
  • Dall’accentramento al decentramento decisionale
    • Case History – Haier, crescere attraverso il decentramento decisionale
  • Le disfunzioni del paradigma predizione e controllo
    • Case History – Semco, la democrazia in fabbrica
  • Le disfunzionalità del management nel paradigma di predizione e controllo
    • Case History – Tutti sono manager in Morning Star
  • Da incolpare ad apprendere
    • Come si impara dagli errori
    • Case History – Buurtzorg, quando la sanità adotta l’auto-organizzazione
  • Da logica push e strategia top down alla logica pull e scopo
    • Case History – Sun Hydraulics, l’intelligenza collettiva del sistema
  • Da controllati a controllori
    • Case History – ESBZ, l’auto-governo nella scuola
  • Dalle competenze e obiettivi imposti dall’alto ai punti di forza e l’autodeterminazione degli obiettivi
    • Case History – Gore, l’auto-organizzazione dei team
  • Dal conflitto generazionale alla cooperazione intergenerazionale
    • Case History – Netflix, il teorema libertà = responsabilità
  • Digital transformation: la grande illusione
  • Dal paradigma predizione e controllo al paradigma di autonomia condivisa
    • Case History – FAVI, trasformare l’organizzazione
    • Case History – Brasilata, trasformarsi in innovatori
  • Fattori di impedimento alla realizzazione del cambiamento organizzativo nel passaggio da un paradigma all’altro
    • Case History – AES Come si può regredire velocemente ad un paradigma precedente

.

PARTE 3

Principi, metodi e strumenti del paradigma di autonomia condivisa

  • La base della motivazione e l’importanza dello scopo
  • Punti di forza al posto delle competenze
  • Objectives & Key Results
  • Principi di autogoverno
  • Principi Lean Thinking
  • Principi Agile e Scrum
  • La metodologia Holacracy

Appendice

  • Manifesto per lo Sviluppo Agile di Software
    • Gli autori e firmatari del Manifesto

Ringraziamenti

Bibliografia

.